Personaggi: Domenico Ghirlandaio

Domenico Ghirlandaio

(Firenze, 1449 – Firenze, 11 gennaio 1494)

Operò soprattutto in Firenze, divenendo tra i protagonisti del Rinascimento all’epoca di Lorenzo il Magnifico.

Verso il 1480 in particolare divenne di fatto il ritrattista ufficiale dell’alta società fiorentina, grazie al suo stile preciso, piacevole e veloce.

Capo di una nutrita ed efficiente bottega, in cui mosse i primi passi nel campo dell’arte anche il tredicenne Michelangelo Buonarroti, è ricordato soprattutto per i grandi cicli affrescati, quali alcune scene della Cappella Sistina a Roma, la Cappella Sassetti e la Cappella Tornabuoni nella sua città natale.

Domenico fece così parte della cosiddetta “terza generazione” del Rinascimento fiorentino, assieme a maestri quali Verrocchio, i fratelli del Pollaiolo e il giovane Sandro Botticelli..