[PRT_0015] Giovanni da Verrazzano

PRT_0015_Giovanni_da_Verrazano
Verrazzano, Giovanni da (latinizz. Ianus Verrazanus; di qui, in it., la rara e ingiustificata variante grafica Verrazano).
Navigatore (n. Verrazzano, Greve in Chianti, oppure Firenze 1485 circa – m. prob. 1528), esploratore delle coste atlantiche nordamericane. Poco dopo il ritorno di S. Caboto dall’America Settentr., V. assunse il comando di una spedizione francese con lo scopo di cercare un passaggio a NO per l’Asia. Salpato nel 1523 con la nave Delfina e 50 membri di equipaggio e toccata il 17 genn. 1524 Madera, raggiunse il 7 marzo il continente americano a 34º lat. N e lo costeggiò, compiendo accurati rilevamenti delle coste, fino all’attuale Maine e oltre. Purtroppo il diario del viaggio è andato perduto e la relazione inviata dal navigatore a Francesco I di Francia ci è giunta con numerose interpolazioni. Una seconda spedizione francese di cinque navi fu condotta da V. nel 1528 verso l’America Centrale, diretta forse al Brasile, ma da essa egli non tornò: secondo una tradizione accolta con molte riserve, sarebbe stato ucciso e divorato dagli indigeni di un’is. del Mar Caribico. n Il fratello Girolamo, che l’accompagnò nei viaggi, fu cartografo, autore fra l’altro di un noto mappamondo (1529).


Fonte: Treccani | www.treccani.it